I GELONI: PATOLOGIA DELLE DITA DI MANI E PIEDI.

Molte persone pensano all'inverno con un vero senso di angoscia: sono quelle persone che soffrono di geloni. 

Geloni alle mani e geloni ai piedi null'altro sono un processo infiammatorio provocato da sbalzi repentini di temperatura, esposizione prolungata al freddo.

Proveremo ora a darvi alcuni consigli per prevenirli e curarli. Per prima cosa abbiate una sana alimentazione ricca di frutta, verdura e omega 3 e 6.  Limitate l'assunzione di alcolici (notoriamente vasodilatatori) e tabacco (vasocostrittore).

Mantenete mani e piedi asciutti soprattutto d'inverso. I piedi sudati anche d'inverso sono un elemento scatenante dei geloni. Mettere piuttosto due paia di calze: non troppo pesati. Il primo a contatto della pelle di cotone (che assorba il sudore) il secondo di misto lana per mantenere i piedi ben al caldo. Stessa cosa potete fare con le mani. Se avete mani sudate dentro i guanti utilizzate un paio di guanti di cotone da mettere sotto i guanti.

Prima dell'arrivo della stagione fredda iniziate una sera integrazione di Vitamina D. Ne esistono in formato di gocce, perle. Ricordate che un organismo ben integrato con Vitamina D raramente va incontro a patologie della pelle. Anche l'incidenza delle ragadi è molto diminuita.

Quando rientrate a casa dopo essere stati sottoposti per molto tempo a temperature rigide non permettetevi di immergere mani o piedi in acqua calda. Occorre fare un passaggio graduale tra freddo e caldo. Aprite l'acqua fredda e immergetevi mani e piedi poco per volta modificate la temperatura portandola prima al tiepido e solo dopo minuti al caldi. Doveste avvenire una sensazione di prurito, non grattate e per asciugare mani e piedi tamponate con un'asciugamani morbido. Dopo tutto questo mattina e sere applicate su mani e piedi una crema molto nutriente e grassa (quasi fosse un impacco)

Se volte saperne di più potete contattarci in Live Chat.